Programma Emergenza Covid: attivato uno sportello d’ascolto per le mamme in difficoltà

Programma Emergenza Covid: attivato uno sportello d’ascolto per le mamme in difficoltà

La nascita di un figlio provoca in una donna cambiamenti importanti e una riorganizzazione significativa della propria vita e delle relazioni con gli altri. La trasformazione, però, può non essere semplice e lineare. In alcuni casi può risultare destabilizzante, può far paura e creare un senso di vuoto o di smarrimento. Simili sensazioni e stati d’animo, poi, possono essere amplificati dalle condizioni generali di vita, dalla propria storia e da altre variabili esterne incontrollabili. Una su tutte è strettamente connessa alla crisi economica, sociale e sanitaria generata dal COVID-19. Diventare mamma ai tempi del coronavirus può rivelarsi un’esperienza stressante e minare ancora di più l’equilibrio psichico di una donna. Per questo motivo, è necessario supportare psicologicamente le persone in difficoltà.

 

 

OPES e Salvamamme hanno intercettato questa esigenza della società ed attivato uno sportello denominato “Ascolto Mamme”. L’iniziativa, che rientra tra le attività promosse dal Programma Emergenza Covid, consentirà alle gestanti e alle neo mamme di entrare in contatto con una psicologa e psicoterapeuta che valuterà la loro situazione. Oltre al supporto psicologico, lo sportello di ascolto, sulla base delle valutazioni fatte, delle richieste ricevute e della disponibilità, consegnerà alle mamme un pacco con beni di prima necessità come: pannolini per un mese, latte, prodotti per l’igiene personale, abiti, carrozzina, culla o seggiolone.

 

Entrare in contatto con lo sportello “Ascolta mamme” è molto semplice: è sufficiente inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica ascoltomamme.emergenzacovidopes@gmail.com. Ogni mercoledì, dal 27 gennaio al 26 marzo, a partire dalle ore 14:00, la psicologa accoglierà le richieste delle neo mamme e valuterà ogni singolo caso.

 

Con l’attivazione di “Ascolto mamme” insieme a Salvamamme, OPES realizza un altro piccolo ma importantissimo intervento a sostegno di quei cittadini che, a causa dell’emergenza epidemiologica, si trovano ad affrontare una situazione di difficoltà. Le iniziative avviate all’interno del Programma Emergenza Covid, infatti, sono volte a sostenere sia le categorie più fragili della popolazione sia quei settori, come quello sportivo, che sono stati colpiti duramente dalla crisi economica e sociale generata dalla pandemia.

Categorie: NAZIONALE

Write a Comment

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato
Required fields are marked*