Ginnastiche di OPES: il successo del Trofeo d’Autunno 2023

Si è svolto, agli inizi di dicembre, per la precisione sabato 2 e domenica 3, il Trofeo d’Autunno targato OPES. Una competizione amatissima, divenuta ormai una tradizione per il settore delle ginnastiche di OPES, guidato da Luciano Gambardella, per l’Ente e per tutti gli atleti che lo animano. 

Tutto sulla competizione: oltre 450 le ginnaste presenti

La competizione di ritmica si è tenuta nella sede della Stella Blu Zagarolo (in via Achille Grandi, Roma), come è ormai consuetudine. A decretare il successo dell’edizione 2023 non solo memoria di quelle passate, ma anche un numero molto molto interessante che entusiasma l’ambiente: 450, ovvero le ginnaste, provenienti da Lazio e Abruzzo, che si sono sfidate. Un dato davvero impressionante.

Una sorpresa: le esibizioni degli atleti dell’Università del Foro Italico

Ma c’è di più, perché durante le due giornate del Trofeo, in sede, si sono confrontati atleti e atlete di tutte le categorie e, oltre alle esibizioni delle giovanissime, organizzazione, partecipanti e avventori hanno potuto assistere alle prestazione degli studenti dell’Università degli studi del Foro Italico. Dunque un weekend di sport, divertimento e sana competizione; elementi fondamentali per la crescita dei giovani e per il loro inserimento e adattamento sociale. 

L’organizzazione tiene a ringraziare tutte le società che hanno preso parte all’evento, le responsabili tecniche e la giuria presente.

Non resta, adesso, che festeggiare il Natale e pensare già all’edizione 2024 del Trofeo d’Autunno che, visti i numeri di quest’anno, non potrà che essere un trionfo.

Condividi il post:

Articoli simili