Antonio Sacco si è aggiudicato il Master di tennis di OPES

Il Master, il maestro del Torneo di Tennis di OPES è Antonio Sacco. Dopo aver vinto l’open di aprile, il tennista si è ripetuto sabato 12 giugno e lo ha fatto pure in grande stile. Nella finale più attesa, contro Antonio Lepore, l’atleta che aveva trionfato nel secondo open stagionale, il neo campione si è imposto con il punteggio di 4-0, 4-2. Tutto facile? Neppure per sogno. Il match è stato molto più combattuto di quanto il risultato finale possa fare immaginare. Nel primo game, ad esempio, Sacco si è trovato sotto 15-40. Dopo aver annullato due palle break grazie ad un’ottima prima di servizio, ai vantaggi è riuscito a cancellare la terza chance di 0-1, imponendosi poi al killer point. Questione di dettagli o di fortuna, si direbbe.

Il caldo di Pescara e la tensione per la posta in palio si sono fatti sentire. Soprattutto nei momenti chiave, quelli che avrebbero potuto far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra. Ha vinto chi ha sbagliato di meno, chi ha saputo gestire meglio le energie nervose e chi ha avuto muscoli d’acciaio e tanta forza in corpo. Forse un po’ sfiduciato dall’esito del primo game, Lepore ha perso il servizio nel secondo gioco. Un doppio fallo e qualche errore di troppo con il dritto da parte del vincitore della seconda tappa nazionale hanno permesso a Sacco di allungare sul 2-0. Il terzo game, invece, è sembrato una fotocopia del primo gioco. Lepore ha avuto altre due palle break, ma il coriaceo Sacco è riuscito a mantenere il servizio aggiudicandosi il terzo punto del primo set ai vantaggi. Il match è scivolato via così, con una giostra di emozioni, di bei colpi, di interpretazioni tecnico-tattiche basate anche sulla superficie veloce del sintetico dello Sporting Village. Ha vinto Sacco, ma anche lo sconfitto Lepore ha ricevuto il meritatissimo applauso da parte di tutti gli altri 6 atleti iscritti all’atto conclusivo della stagione. Quella del 12 giugno, insomma, può essere ricordata come la giornata del Master finale e come una festa dello sport targato OPES.

 

A margine della finale, della premiazione e della meritata celebrazione del vincitore Antonio Sacco e dei riconoscimenti attribuiti a tutti gli atleti, il direttore del torneo, Sig. Pierluigi Di Cola, ha dichiarato: “Mi preme ringraziare tutti i partecipanti di tutte le tappe e del master, lo sponsor, OPES ed il suo comitato provinciale di Pescara rappresentato dal Sig. Genesio Pitucci ed il Sig. Maurizio Spezzaferro, gestore dello Sport Village”. L’ottimo risultato ottenuto dal punto di vista organizzativo e l’importantissimo lavoro svolto nella promozione di una spettacolare disciplina come il tennis spingeranno il Comitato provinciale di Pescara ad alzare ancor di più l’asticella. “Siamo un bel gruppo – ha aggiunto il Sig. Pierluigi Di Cola -. Nel nostro futuro ci sono stage, sia in Abruzzo sia fuori regione, e appuntamenti formativi, oltre all’organizzazione di manifestazioni sportive da disputarsi in diverse location”.

 

Archiviata la prima grande manifestazione, insomma, il Comitato provinciale di OPES Pescara ed il settore tennis di OPES sono già al lavoro per affermarsi come degli autentici protagonisti del mondo sportivo che generano valore nella società.

 

I due finalisti: nella prima foto Antonio Sacco, il vincitore del Master, mentre nella seconda è presente Antonio Lepore.

 

antonio sacco vincitore master IMG-20210614-WA0003

Condividi il post:

Articoli simili