Nuove figure professionali nello sport: a Viterbo un corso per diventare Groundsman

Nuove figure professionali nello sport: a Viterbo un corso per diventare Groundsman

Si chiamano “Groundsman” e sono coloro che si prendono cura dei manti erbosi degli impianti sportivi. Nella tradizione inglese del football e del rugby i responsabili dei campi di gioco sono delle figure importanti ed imprescindibili per raggiungere dei risultati e per migliorare lo spettacolo degli attori che recitano su quel rettangolo verde. Se la Premier League è considerato il campionato di calcio più bello e affascinante del mondo non è soltanto per la quantità di campioni o per gli stadi che sono sempre pieni, efficienti e a misura di famiglia, ma anche per il fatto che l’erba è sempre curata. Nel 2016, quando il Leicester di Claudio Ranieri conquistò da autentico underdog lo scudetto inglese, saltò alla ribalta delle cronache internazionali anche il suo groundsman, tale John Ledwidge. Il responsabile del prato del King Power Stadium, riconoscibile per i suoi disegni geometrici, ha aiutato l’undici del tecnico testaccino ad avere sia una bassa percentuale di infortuni sia un manto in perfette condizioni per sciorinare il miglior gioco possibile.

Tra i compiti dei giardinieri del verde sportivo, infatti, c’è soprattutto la necessità di rendere il prato sempre giocabile, oltre al fatto di tagliare l’erba, di rullare il manto e di irrigare il campo quasi in maniera scientifica. Oggi, la figura tipicamente inglese del groundsman è al centro di molte offerte occupazionali in Francia e in Spagna. In Italia, invece, siamo ancora un po’ indietro. Nel nostro Paese mancano soprattutto dei professionisti del settore. La formazione è partita con notevole ritardo. Le conoscenze specifiche del giardiniere del verde sportivo spaziano dal saper tagliare l’erba alla conoscenza dei semi e dei fertilizzanti, passando per le nozioni di areazione e di attività microbica.

Dal 9 al 14 aprile 2018, a Viterbo, si terrà un corso per diventare un groundsman. La formazione, realizzata da Cefap, l’ente che opera nella preparazione professionale delle figure legate al settore agricolo, in collaborazione con IFGI (Istituto Formazione Groundsman Italiano), avrà una durata di 44 ore e permetterà ai partecipanti di acquisire le conoscenze basilari della professione. Per diventare un Groundsman della fama di John Ledwidge sarà necessario frequentare, oltre al corso base, anche i cicli formativi di livello intermedio, avanzato ed elite.

 

Categorie: CORSI DI FORMAZIONE

Write a Comment

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato
Required fields are marked*