Football Sala: il Ticinia Novara firma il treble italiano

Il treble italiano è servito. Dopo aver alzato al cielo lo scudetto e la Coppa Italia, il Ticinia Novara si è aggiudicata anche l’edizione 2023 della Supercoppa italiana di Football Sala di OPES – il calcio a 5 giocato secondo le regole dell’AMF (Asociacion Mundial de Futsal) – battendo nella finale del PalaCairoli il Lainate Futsal vicecampione della Coppa Italia.

La formazione di Stefano Usai aveva i favori del pronostico, ma ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sui mai domi avversari. Considerata dagli addetti ai lavori come il Real Madrid del calcio da sala, la compagine piemontese ha potuto gioire solo all’ultimo secondo dei tempi regolamentari. Quando tutto faceva pensare ad un’appendice ulteriore, il goal del 6-5 siglato da Hanine ha mandato in estasi i tifosi del Ticinia, giunti al PalaCairoli di Lainate per sostenere i propri beniamini. Un epilogo drammatico, dall’alto contenuto di thrilling, ma che ha reso merito a tutti i protagonisti scesi in campo.

La finale si è rivelata un’altalena di emozioni. Neppure il più scafato degli sceneggiatori avrebbe potuto scrivere una trama così piena di pathos. Nel primo tempo, i Campioni d’Italia hanno sciorinato calcio e mostrato un’intesa pazzesca. Grazie all’estro e al talento dei singoli, tutta la compagine biancorossa è riuscita ad esprimersi su ottimi livelli, chiudendo di fatto la prima frazione con un netto 5 -0 a proprio favore. La doppietta di Ternico e le reti di Hanine e Usai avrebbero potuto mettere K.O. qualsiasi avversario, ma non il Lainate. Giocandosi le residue chance di rientrare in partita, i vicecampioni della Coppa Italia hanno messo sul campo tutto l’ardore e la voglia di recuperare il pesante passivo. De Feudis, due volte, Sidoti, Finazzo e Napolitano hanno pareggiato i conti. Avrebbero meritato di prolungare il match oltre i tempi regolamentari, ma non avevano fatto i conti con Hanine, freddo e glaciale a scaraventare il pallone in fondo alla rete proprio quando si stava giocando l’ultimo minuto di partita.

Archiviata la Supercoppa, il prossimo appuntamento con il Football Sala è fissato per il 21 gennaio, quando, ancora una volta al PalaCairoli di Lainate, si disputerà la Final Eight di Coppa Italia. Ad oggi, risultano ufficialmente iscritte alla corsa al titolo 5 formazioni. Pertanto, chi volesse partecipare può mandare una email alla segreteria del settore nazionale guidato da Axel Paderni (segreteria.fifs@gmail.com) o telefonare al numero 366 384 7832. Oltre al Ticinia Novara e al Lainate Futsal, cercheranno di aggiudicarsi il titolo anche l’Ispra calcio, il Team Ticino Lugano ed il Pro Seborga.

A margine della Final Eight si disputerà inoltre la Supercoppa della Categoria OPEN con la sfida tra il Ticinia Novara ed il Lainate Futsal.

Assegnazioni di titoli ma non solo. La giornata del 21 gennaio sarà molto lunga e rappresenterà una delle tante tappe di avvicinamento della Nazionale azzurra – Categoria 20 anni – al Campionato europeo di classificazione alla Coppa del Mondo. I ragazzi del CT Michael Cangiano si ritroveranno al PalaCairoli, alle ore 19:00, per un raduno tecnico, in vista dell’appuntamento del 30 gennaio a Garbagnate Milanese.

Condividi il post:

Articoli simili